La Basilica di Sant'Andrea della Valle si affaccia sulla ononima piazza, slargo di Corso Vittorio Emanuele II. L'appellativo "della Valle" deriva dalla zona che anticamente, trovandosi in una piccola depressione di quota, raccoglieva le acque che provenivano dal Quirinale e dal Pincio, formando così un piccolo stagno.
La costruzione della Chiesa è datata
1591, su progetto di Giovanni Francesco Grimaldi e Giacomo della Porta; il progetti fu continuato da Maderno, che progettò anche la cupola, quarta per diametro a Roma (16,1 m). Il lanternino è invece da attribuirsi a Borromini.
La facciata fu elevata nel 1665 da Carlo Rainaldi che, per modificare la precedente ideata da
Maderno e non di suo gradimento, fece porre ai lati della facciata due angeli. Di angeli ne furono poi realizzati uno solo, ad opera dello scultore Giacomo Antonio Fancelli.
Numerose e molto belle le cappelle, tra cui la più famosa la cappella Barberini, detta della Tosca in quanto fa da sfondo al melodramma Tosca di Giacomo Puccini, con il pittore Cavaradossi impegnato nel dipingere il ritratto della marchesa Attavanti, suscitando così la gelosia della sua amante.
La calotta della cupola è interamente ricoperta dell'immenso affresco del Lanfranco, La gloria del Paradiso, e nei peducci della cupola sono affrescate le monumentali figure degli Evangelisti, opera del Domenichino. Nella conca dell'abside affreschi del Domenichino compiuti nel 1628 raffiguranti Scene di vita di Sant'Andrea e San Pietro.
Gli ospiti del nostro
bb a Roma potranno ammirare la Basilica di Sant'Andrea della Valle anche dalle camera, grazie alla splendida vista di cui dispongono.

B&B Al Centro di Roma
Piazza Sant'Andrea della Valle, 3
00186 Roma
340.79.36.216 - 06.68.13.59.46

Basilica di Sant'Andrea della Valle
blocks_image

Sant'Andrea della Valle

blocks_image